martedì 15 marzo 2011

Telefonata con l'Ambasciatore d'Italia

martedì 15 marzo, 21:15 ora locale
L'Ambasciatore d'Italia a Tokyo Vincenzo Petrone, sentito telefonicamente poco fa, ha dichiarato che non si prevedono evacuazioni da Tokyo né da parte dell'Ambasciata italiana né da parte delle Ambasciate europee.

14 commenti:

martino sacchi ha detto...

ma scusa, il corriere dice il contrario!

japanblues ha detto...

ho la tendenza a credere di più a quello che sento con le mie orecchie.

gil ha detto...

I TG nazionali dicono il contrario.

Luca da Osaka ha detto...

Ragazzi parlate di telegiornali dove dichiarano 2 litri (scritto a lettere) di razionamento benzina.
Telegiornali dove si vede un gionalista che fa il dramma dicendo che la citta di tokyo sembra una citta fantasma e mostra alle sue spalle un incrocio grosso (locazione di periferia) deserto.
Peccato che in quella scena il semaforo sia lampeggiante ad un incrocio in cui non lo dovrebbe essere. Semplice ha filmato il tutto a notte fonda in periferia dove alcuni semafori dopo un certo orario si spengono.
Ma se ogni giorno siamo tutti in ufficio e rinuncio a prendere la mia linea ma vado in moto in un traffico infernale (4-5km di coda).
Reportage scritti da gionalisti buttati qui alla cdc che non parlano giapponese che non sono nemmeno accreditati. Avete visto i valori di contaminazione alla centrarle, studiateveli e noterete che nei reportage italiani c`e` qualcosa che non va.
Paolo ha ragione.

Anonimo ha detto...

L'ANSA (h.14) con virgolettato riferito a Frattini conferma quello che Paolo ha sentito.
Frattini ha aggiunto "detto questo bisogna vedere cosa succede nei prossimi due o tre giorni, che sul fronte nucleare sono decisivi".

gabriele

Pigi ha detto...

Comunque sia tenete la valigia pronta!

Watanabe ha detto...

su corriere.it c'è un articolo di un pizzaiolo a Tokyo che è stato supplicato dall'ambasciatore di tornare in Italia.

Stefano ha detto...

Sì certo. E a Tokyo manca l'acqua, la luce e tra poco ci tolgono anche l'aria.

Anonimo ha detto...

sì sì ho capito che noi italiani siamo tutti cazzoni e coglioni...
ci lavano il cervello e ci contano balle...
il jappo è figo....
è samurai e soffre con dignità!
le sue radiazioni sono benefiche come quelle di mazinga...

buon aerosol, intanto! e la prossima centrale, magari, fatela su un bel vulcano, modello kamikaze che a voi piace tanto!

japanblues ha detto...

Anonimo, almeno firmati quando ti dilunghi nella tua logica stringente e nella tua immagino lunghissima esperienza di Giappone e cultura giapponese. Non abbiamo tempo per queste cose, ma ti dico una cosa: spero vivamente che i giapponesi, così come tutti, riflettano seriamente sulla questione centrali nucleari. Una volta per tutte. Buona giornata

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Paolo, se tecnicamente possibile, credo che censurare (cancellare) il post di questo povero idiota che bestemmia in preda al panico sia deontologicamente corretto..

japanblues ha detto...

Ho eliminato il commento precedente
non per censura e neanche per perbenismo: ognuno può esprimere le sue opinioni, basta che lo faccia rispettando i limiti della decenza e senza offendere nessuno.

Anonimo ha detto...

e non dimentichiamo alitalia...
che subito ne aveva approfittato per raddoppiare i prezzi ma a seguito della notizia che gia iniziava a girare ,li riportava ai valori precedenti,
vantandosi anche di generosita.
(detto da uno che in qui giorni cercava di cambiare la prenotazione e vedere i valori sballare a ogni schermata)